L’alimentatore a carrello semplice, come del resto quello da roccia, è stato concepito per effettuare la corretta alimentazione in presenza di materiali inerti di grandi dimensioni ovvero molto sporchi (con terra presente nel misto da frantumare); infatti, la sua proverbiale robustezza meccanica e la realizzazione del piano di scorrimento del materiale in speciale lamiera antiusura, consentono all’operatore di caricare la tramoggia con tutto il materiale a disposizione, senza eccessive precauzioni, e di seguire semplicemente, in modo visivo, il flusso del materiale e quindi senza dover  intervenire manualmente per garantire il regolare svolgimento della funzione di alimentazione. Il particolare meccanismo della trasmissione del macchinario, dotato di un’apposita biella regolabile, consente all’operatore di variare la velocità di scorrimento del piano di alimentazione e quindi di regolare la  quantità immessa nel successivo frantumatore,  assecondando in tal modo le diverse esigenze produttive del momento: si evita in tal modo o di immettere troppo materiale, con conseguenti intasamenti, ovvero di immetterne  poco, rispetto alle reali capacità del frantumatore stesso, causando in tal modo una minore produttività di tutto l’impianto. L’alimentatore a carrello è dotato di una robusta struttura di sostegno che prevede, già in fase di costruzione, gli appositi attacchi  per il fissaggio alla sovrastante tramoggia di carico.

Il piano di scorrimento del materiale è realizzato con fodere intercambiabili in materiale antiusura  in modo tale da preservare dall’usura la struttura del macchinario. 

 

La produzione si articola nelle seguenti versioni:

 

MODELLO

Produzione max [mc/h]

Potenza installata [Hp]

Pezzatura max  [mm]

AC 400

30

25

80

AC 500

50

2

100

AC 600

60

3

150

AC 700

80

4

180

AC 800

100

4

220

AC 900

110

5.5

250

AC 1000

130

5.5

300

Valori indicativi, la produzione può variare in base alle caratteristiche del materiale ed alle modalità di alimentazione.Le caratteristiche e dimensioni non sono impegnative, la CIMA si riserva in qualsiasi momento di modificarle a propria discrezione e senza preavviso alla spettabile clientela